Capodanno 2009-2010 Medievale in castello


Se volete ripercorrere in una sola notte, quella magica del 31 dicembre, quando vecchio e nuovo si incontrano, ben 700 anni di storia perché non optare per trascorrere il Capodanno 2009-2010 nel trecentesco Castello di Bevilacqua? Edificato nel 1336 da Guglielmo Bevilacqua vicino a Montagnana nel cuore della pianura veronese fra Verona, Vicenza, Padova e Rovigo per contrastare l’impeto della Serenissima che si stava espandendo verso la terraferma, il castello ha subìto nel corso dei secoli distruzioni e ricostruzioni, ma adesso è tornato all’antico splendore ed ospita numerosi eventi e manifestazioni in una cornice magica ed onirica. Ed allora cosa aspettate a trascorrervi il Capodanno?
Pagando una quota di 120 euro (acqua e vino inclusi) potrete partecipare ad un suggestivo cenone in compagnia di musici, giocolieri, ballerine e giullari; far risplendere i calici di spumante alla luce di spettacoli di fuoco, ballare con musica rigorosamente dal vivo fino alle prime luci dell’alba! Ma se tutto questo vi pare poco e non siete ancora sazi di respirare l’atmosfera medievale potrete soggiornare due notti nel castello stesso presso l’omonimo Relais approfittando di alcuni pacchetti-offerta (prezzo per una doppia di 700 euro). Cosa dite? Siete dei veri appassionati del Medioevo? Niente paura, allora! Il Castello di Bevilacqua, infatti, aderisce al “Capodanno Medievale”, contenitore di manifestazioni che comprende, oltre al cenone ed al Veglione di Capodanno in un castello medievale, escursioni guidate presso i Castelli medievali dell’area della bassa padovana e la possibilità di assistere alla “Festa Medievale della Mantella” di Montagnana, che si svolgerà il 28 dicembre nella parte centrale della città, lungo i portici, sulla strada e sul sagrato, con la partecipazione di gruppi in costume, rappresentanti scene di vita quotidiana medievale.

Tag: , , ,

Lascia un Commento

Articoli simili sul Capodanno: